DETTAGLIO

Filiere zootecniche in crisi, dal MIPAAF in arrivo 80 milioni

Filiere zootecniche in crisi, dal MIPAAF in arrivo 80 milioni

Importo previsto in un decreto adottato dal ministero 

Categorie: Confcooperative FedAgriPesca

Tags: agroalimentare,   zootecnia

Un sostegno economico per diversi settori zootecnici colpiti dall’attuale crisi economica generata dalla guerra in Ucraina: lo ha previsto il MIPAAF in un decreto ad hoc, da poco adottato. Lo stanziamento complessivo è di 80 milioni di euro per il 2022.

Entrando nel dettaglio. tra le filiere interessate dal provvedimento ci sono:

-          filiera suinicola: cui sono destinati 40 milioni di euro, di cui 28 milioni per i suini e 12 milioni per le scrofe. È previsto un pagamento fino a 25 euro per ogni capo di suino nato, allevato e macellato in Italia nel periodo dal 1° marzo 2022 al 31 maggio 2022 e fino a 30 euro per ogni scrofa allevata al 30 giugno 2022;

-          filiera delle carni bovine di età inferiore agli 8 mesi: 4 milioni di euro. È previsto un pagamento fino a 110 euro per ogni capo di età inferiore agli 8 mesi, allevato da almeno 4 mesi e macellato in Italia nel periodo dal 1° aprile 2022 al 30 giugno 2022;

-          filiera bovini di razze autoctone in contratti di filiera di tipo privatistico o inseriti in SQN o in sistemi di qualità DOP/IGP: 5 milioni di euro. È previsto un pagamento per ogni capo di bovini da carne (vitelloni e vacche) entro il limite massimo di 150 euro per capo.

-          filiera ovicaprina: 11 milioni di euro. È previsto un pagamento fino a 3 euro per ogni pecora o capra allevata nel periodo dal 1° aprile 2022 al 31 maggio 2022.